Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it

CARROZZA CENTOPORTE

TIPO SEMIPILOTA PER TRENI NAVETTA

(CENTOPORTE PUSH AND PULL PILOT CAR)

La carrozza di tipo "centoporte" prende il nome dalle numerose porte poste sulle fiancate. E' una carrozza tipicamente italiana, usata per i servizi a breve distanza dove le numerose porte consentivano tempi brevi di incarrozzamento dei passeggeri. Le porte ovviamente erano manuali (certi standard di sicurezza erano diversi all'epoca). Cinque di queste carrozze sono state modificate attrezzando una cabina di guida su una testata, ed un citofono che consentiva al macchinista di parlare con il collega che rimaneva sulla locomotiva in spinta per dare gli ordini necessari al movimento del treno.

Foto dal vero cortesemente concessa da Photorail

The "Centoporte" (100 doors) passenger car is a peculiar italian design used from the thirties to provide faster boarding on commuter trains by having 6 manual doors on each side of the car. (Safety standards were different then) Five of these cars were modified in order to have a driver's cab on one side so to allow the Engineer to pass orders via an intercom to the other Engineer driving the engine when it was pushing the train.

LIve photo courtesy of Photorail

Non ci sono modelli della versione pilota, ma con un po' d'impegno e le istruzioni su una nota rivista del settore, mi sono imbarcato in questo lavoro. Ho cominciato da un modello ROCO con i colori tedeschi (preda di guerra) trovato ad un prezzo conveniente su ebay qui in germania. Purtroppo la carrozza era stata ripitturata, o meglio imbrattata, dal precedente proprietario ed ho dovuto quindi sverniciarla con l'acetone e molto olio di gomito. There is no commercial model of the "pilot" version, however a little bit of manual ability and an article taken from a model railroading magazine were enough for me to get started. The original is a ROCO model in german colors (war booty), very cheap to find here in germany on the ebay. Alas the car has been poorly repainted and I had to remove the paint with nail polish and hard work.
Vanno poi chiusi i due finestrini delle cabina di guida facendo attenzione a non danneggiare le chiodature. Inoltre vanno rimossi i divisori delle pareti dell'interno. Second step is to fill in the two small windows on the side of the cab without damaging the rivets, and take away the interior dividers accordingly.
Ora la parte più difficile: aprire il finestrino del macchinista. Deve uscire bene subito, un errore sarebbe difficile da correggere. C'è poi da preparare ed aggiungere la palpebra sul finestrino e le ghiere sui fari. Now the most difficult part: open the Engineer's window on the front. No second chanches, an error and the car is gone. Then there is the delicate sunscreen on the driver's window and the headlight lamps.
La carrozza è pronta per la verniciatura effettuata a pennello con la vernice puravest. Si aggiunge anche il fischio sopra la cabina realizzato grazie all'idea dell'amico Osvaldo da un cavo elettrico. The car is then painted with a replica of the original slate grey color (no airbrush). And it is time to add details like the whistle, made from an electrical cable thanks to my friend Osvaldo's suggestion.
Le decals di MdF sono un passo necessario per il completamento delle finiture, la marcatura è quella standard UIC (permette un'ambientazione dal 1964 alla fine della carriera, negli anni 80) grazie all'amico Libli del forum Duegi. Il montaggio finale e l'aggiunta, noiosissima, degli accessori: 12 maniglie e 12 mancorrenti.
The MdF decals are a must on this car, the car shows the UIC standard numbers (the car then can run from 1964 to the end of its career in the mid 80s) thanks to the friendly suggestion from Libli of the Duegi train model forum. The most boring part is to fix 12 handles and 12 handrails (luckily the doors aren't 100).
Dopo la corsa prova, il montaggio degli ultimi aggiuntivi. Niente REC perché interferisce col carrello, ma mi sono rifatto con i ganci del soffietto recuperati nel magazzino dei pezzi. After the test run, the last parts are added. unfotunately the REC (electric plug for Head end Power) can not be added because it interferes with the bogies on curves, but at least I could put the diaphragm's hooks taken from the spare "small parts" stock.
Ora il treno navetta (anche se in composizione ridotta) può far bella mostra di se alla stazione di Vigano. Now the push and pull train (even in a shorter consist) can show up in Vigano's station.
Ecco la 626 trasformata con l'applicazione degli spinotti del citofono ed il cambio di targhe e numerazione, oltre ad un po' di invecchiamento. Here it is, different numbers on the front, new photoetched plates on the side and the intercom jacks. Add some weathering and it is done.
Ecco il treno completo al plastico del DLF di Bologna Here is the train at the DLF Bologna layout

HOME

MODEL RAILROAD
Diorama Composizioni Train consists La flotta The fleet Microplastico Microlayout  
 
IN LAVORAZIONE - ON MY WORKBENCH
    Gr 897 Pierina Centoporte    
TRENI DAL VERO - REAL WORLD TRAINS
    Elaborazioni sbagliate Real world modeling horrors    

Completed 14 Sept 2007

1